You are here

Gli azionisti di Enel

Enel si relaziona con la generalità degli azionisti attraverso strutture aziendali dedicate e, in particolare, all’interno della Società è presente un’area Investor Relations, collocata nella Funzione Amministrazione, Finanza e Controllo e un’area preposta a dialogare con la generalità degli azionisti in seno alla Funzione Affari Legali e Societari. Nel 2016 gli incontri con gli investitori istituzionali sono stati 615 e si è provveduto a rispondere a 148 richieste da parte di azionisti retail.
Al fine di rafforzare ulteriormente il dialogo con gli investitori, nel 2016 è stata anche ripensata la struttura dei contenuti del sito internet della Società (www.enel.com, sezione “Investitori”), all’interno del quale possono essere reperite sia informazioni di carattere economico-finanziario, ambientale, sociale e di governance, sia dati e documenti aggiornati di particolare interesse, che rendono possibile una visione multidisciplinare e integrata.

Enel e il mercato finanziario

Enel dialoga in maniera continuativa con gli investitori istituzionali, che generalmente seguono l’annuncio del Piano Industriale e/o dei risultati infrannuali, raccogliendo in maniera strutturata le loro indicazioni ed esigenze.
Su base annuale viene anche effettuato uno studio indipendente sulla percezione dell’Azienda da parte della comunità finanziaria. È stato riconosciuto l’impegno di Enel nella transizione verso un nuovo modello energetico, caratterizzato dalla crescita della generazione da fonti rinnovabili e dallo sviluppo delle reti. Nel 2016 gli aspetti della strategia Enel più comunemente analizzati e apprezzati sono stati: la digitalizzazione di asset, persone e clienti quali fattori abilitanti di un percorso verso una “low carbon economy”, l’aumentato livello di comunicazione e il coinvolgimento sui rischi e le opportunità legati alle azioni incluse nel Piano, nonché l’approccio conservativo nelle assunzioni di scenario macroeconomico.
Nell’ultimo anno Enel ha ulteriormente rafforzato il proprio impegno per la promozione di una crescita sostenibile, anche attraverso la costituzione all’interno di Investor Relations di una specifica area dedicata alle relazioni con il mercato finanziario sulle tematiche ESG. Le unità Sostenibilità e Investor Relations effettuano periodicamente attività specifiche e incontri per monitorare le esigenze informative e le richieste di natura non finanziaria dei fondi istituzionali. In particolare a giugno 2016 è stato effettuato il primo roadshow dedicato alle tematiche ESG sulle piazze di Londra, Parigi e Francoforte.
Nel 2016 gli investitori istituzionali mostrano per il 68% uno stile di investimento di lungo periodo, a conferma dell’impegno di Enel verso un modello di business sostenibile nel tempo. In particolare sono presenti nel capitale Enel 150 Investitori Socialmente Responsabili (132 nel 2015) che detengono circa l’8% del totale delle azioni in circolazione di Enel (7,7% nel 2015). L’incremento è più evidente se si tiene conto del maggior numero di azioni di cui è composto il capitale Enel (in seguito all’integrazione di Enel Green Power) rispetto al 2015. In valore assoluto le azioni detenute dagli investitori SRI sono aumentate del 13%.