You are here

Il convolgimento degli stakeholder

La comprensione delle aspettative degli stakeholder, attraverso un dialogo continuo e strutturato, è alla base della strategia di Enel e perfettamente in linea con l’approccio “Open Power”, aperto e inclusivo.

Ai fini dell’analisi delle priorità, le unità responsabili delle relazioni con gli stakeholder vengono coinvolte annualmente per identificare e aggiornare la lista degli stakeholder più rilevanti, così da essere allineati sempre con le diverse realtà in cui opera Enel. Il lavoro congiunto del Gruppo e delle società porta ad avere un catalogo esaustivo e sempre aggiornato delle categorie di stakeholder, che assume specifiche declinazioni in funzione della società e/o del Paese di riferimento.

Le categorie di stakeholder identificate (comunità finanziaria, istituzioni, imprese e associazioni di categoria, società civile e comunità locali, fornitori e appaltatori, dipendenti, clienti, media) vengono valutate e ponderate in relazione ai seguenti parametri: dipendenza (importanza della relazione per lo stakeholder), influenza (importanza della relazione per l’Azienda) e urgenza (dimensione temporale della relazione).

L’interazione con gli stakeholder avviene attraverso numerose iniziative di coinvolgimento, con modalità differenti in considerazione del canale di comunicazione (canali generici, specifici e di partecipazione), della tipologia di relazione con il gruppo di interesse, della frequenza di interazione e del contesto di riferimento.

Principali tipologie e canali di comunicazione con gli stakeholder

Zoom image